MX5 Passion Roma: Illuminare I sidemakers
Tutorial e Guide Vai al Forum
 MX5 Passion Roma :MX5 Passion Roma :Bielle e Pistoni. Il garage del forum :Tutorial e Guide
Moderatori: Bullo72 Dangerfield Danko IL_corradone kecco Luke MANUELsport MX5PassionRoma Newtype reddriver
Icona di Messaggio Topic: Illuminare I sidemakers (Topic Chiuso Topic Chiuso) Rispondi al Topic Posta un nuovo Topic
Autore Messaggio
tabaccaio
Senatore
Senatore
Avatar
Manda un Messaggio Privato

Iscritto n° 9
dal: 02/10/2006 12:33:16
Da: Roma
Status: Offline
Posts: 10895

Punti sòla: 2
Mezza soletta

bullet Topic: Illuminare I sidemakers
    Postato: 03 Gen 2013 alle 17:19

Illuminare i Sidemarkers

Scritto da: Michele Massotti  il: 16/09/2002


 

DA MX-5 Passion.it

Se desideriamo illuminare i sidemarkers delle nostre mx-5 M2 o Facelift siamo costretti a pensarci da soli, mentre le cugine Miata (USA) li hanno già installati.
Perchè rivolgersi all’elettrauto invece di risolvere il problema per conto nostro?
In molti sul web e anche qui su "MX-5 Passion Italia", mi hanno dato molti consigli per l’installazione: di qui l’idea di proporre una guida completa e dettagliata per far sì che anche il più imbranato (e quello che vi sta scrivendo non è che sia una volpe quanto a fili, lampadine, etc) riesca a illuminare il proprio “Albero di Natale” (definizione soggetta a copyright da parte di Aigor).

COSA SERVE:

1) 4 lampadine da 5w, quelle che si usano per gli indicatori di direzione vanno bene
2) 4 portalampade per questo tipo di lampadine
3) filo elettrico da auto (12 V)
4) 8 rubacorrente (andate da un elettrauto e loro capiranno cosa volete: prendeteli piccoli, lo spazio è quasi nullo)
5) 8 connettori
6) forbici da elettricista
7) un paio di pinze
8) trapano elettrico
9) una lima per il ferro
10) nastro isolante (meglio se usate quello autosaldante che è anche a prova di acqua)
11) un cacciavite a stella
12) una chiave inglese da 10

INSTALLAZIONE:

A) SIDEMARKERS POSTERIORI

Aprite il portabagagli. Rimuovete la copertura del piano orizzontale e poi rimuovete la tavoletta rigida sulla destra: scoprirete il vano dove è alloggiata la batteria.

IMPORTANTE: SCOLLEGATE IL CAVO NEGATIVO DALLA BATTERIA (INDICATO DALLA FRECCIA BIANCA NELLA FOTO SOPRA) E ASSICURARLO IN MODO CHE NON FACCIA CONTATTO CON LA BATTERIA STESSA O CON LA CARROZZERIA.
PER LE M 2.5(Facelift): DISATTIVATE L’ANTIFURTO DELLA RADIO (LA PROCEDURA E’ DESCRITTA NEL LIBRETTO DI ISTRUZIONI), ALTRIMENTI QUANDO RICOLLEGATE LA BATTERIA, VI SARA’ RICHIESTO DI INSERIRE IL CODICE E, SE LO SBAGLIATE PIU’ DI TRE VOLTE, LA RADIO SI BLOCCA!!!

Adesso dovete rimuovere il pannello interno che copre la serratura del portabagagli. Per rimuovere il pannello basta guardare lo schema qui sotto, che indica dove si trovano i tappi di fissaggio: questi sono formati da una parte esterna e un cilindretto che scorre all’interno (trucco per rimuoverli: premete forte il cerchietto esterno verso la carrozzeria e noterete che il cilindretto si scosterà leggermente. Con le dita dell’ altra mano prendete il cilindretto e sfilatelo).

 
Proseguite smontando il faro posteriore destro. Dovrete svitare una vite e due dadi e inoltre sbloccare un fermo: i due dadi e il fermo si trovano all’interno del vano bagagli mentre la vite si trova sull’esterno del vano bagagli, alla sinistra del faro. Qui sotto a sinistra vedete la collocazione dei dadi, del fermo e della vite.

  

Con la chiave inglese da 10 svitate i dadi e con il cacciavite a stella operate sulla vite. Il faro resterà attaccato alla sua sede. Questo perchè c’è ancora il perno, che è durissimo da sfilare: con molta cautela (si potrebbe rompere) tirate il faro verso di voi mentre dall’interno fate pressione sul perno con qualcosa di piatto e largo (l’impugnatura della chiave inglese va benissimo). Una volta sfilato il perno, il faro si staccherà (finalmente) e capirete quello che dovete fare ogni volta che vi si brucia una lampadina (porcacc....!@#*). Lasciate il faro appoggiato sulla sua sede senza incastrare nuovamente il perno.

Adesso smontate il sidemarker in basso a destra, svitando le due viti laterali: quando io li ho smontati per la prima volta hanno opposto una notevole resistenza, quindi svitate le viti senza farle uscire completamente, e usatele come appigli per tirare via il marker. Una volta rimosso, noterete che il sidemarker nasconde un foro.
Ora montate la lampadina sul portalampada. Prendete il filo elettrico e fatelo passare, all’altezza del faro posteriore, tra la carrozzeria e il paraurti in modo da raggiungere il foro del sidemarker. Ora potete tagliare il filo con le forbici, ma non fatelo della misura esatta, perché avrete bisogno di lasciare un po’ di filo che vi consenta in futuro di rimuovere il sidemarker per sostituire eventualmente la lampadina. Ripetete l’operazione con un secondo filo.
A questo punto prendete il portalampada, che dovrebbe avere già due fili attaccati: tramite un connettore come quello nella foto,

collegate un filo del portalampada con uno di quelli che fuoriescono dal foro (istruzioni: spellate con le forbici da elettricista il filo da collegare e quello del portalampada: svitate la vite del connettore, attorcigliate tra di loro le parti spellate dei due fili, infilateli nell’apposito buco e stringete la vite così da tenere ben saldi i due fili collegati. Sigillate il tutto con del nastro isolante). Ripetete l’operazione per gli altri due fili.
Se il portalampada non ha fili, collegate al portalampada direttamente i fili che provengono dal foro del sidemarker, evitando di usare i connettori.
Ora occorre collegare i fili con le luci di posizione posteriori. Levate il faro che avevate lasciato appoggiato nella sede e noterete che la luce di posizione prevede tre fili: quelli che vi interessano sono il bianco e il nero (lasciate stare il verde).
Prendete un rubacorrente:

noterete una chiusura di plastica, un ponticello in metallo e due ingressi per i fili. Un ingresso consente di infilare il cavo fino a circa la metà del rubacorrente stesso: qui dovrete infilare il filo proveniente dal portalampada, SENZA BISOGNO DI SPELLARLO.
L’altro ingresso (simile ad una scanalatura) è quello in cui infilerete il cavo nero delle luci di posizione.
Una volta fatto, chiudete il ponticello metallico stringendolo forte con le pinze, finchè non sentirete che ha ben penetrato i cavi. Chiudete ora la chiusura di plastica. Ripetete la stessa cosa con il cavo bianco. Sigillate tutto con del nastro isolante.

Ricollegate la batteria e provate ad accendere le luci di posizione: la lampadina sul portalampada si dovrebbe accendere. Se non si dovesse accendere, ricontrollate che i fili siano connessi come descritto e/o che la lampadina non sia fulminata.
Prima di ripetete lo stesso procedimento per il faro sinistro, SCOLLEGATE LA BATTERIA. Rimontate tutto una volta terminato.

B) SIDEMARKERS ANTERIORI

L’operazione è molto più semplice. SEMPRE CON LA BATTERIA SCOLLEGATA, smontate i sidemarkers e fate passare i fili. Guardando l’auto dal davanti, il faro a destra ha molte aperture dove farli passare: a sinistra invece ne trovate solo una.

Collegate i fili al portalampada come avete fatto per quelli dietro, e poi collegateli ai rubacorrente e alle luci di posizione anteriori. Queste si trovano nella parte interna del faro:

I fili delle luci di posizione sono solo due e non tre, quindi non potete sbagliare. Chiudete i rubacorrente come sapete e ricollegate la batteria.

PREDISPORRE I SIDEMARKERS ALL’INSERIMENTO DEL PORTALAMPADA

Questa è una parte molto delicata. Innanzitutto dovete considerare le dimensioni dei portalampada. Prendete il trapano elettrico (meglio se a batteria) e montate una punta per legno di diametro leggermente più piccolo di quello del portalampada. Guardando il marker noterete che la parte di plastica bianca presenta una zona tondeggiante: è li che va fatto il foro. La plastica è abbastanza spessa per cui dovrete usare il trapano energicamente, ma con attenzione e applicando una pressione costante. Se esagerate la punta vi potrebbe scappare rischiando, una volta forata la zona rotonda, di forare anche il catarifrangente. Armatevi di pazienza e fatelo con molta clama. E ricordatevi di appoggiare il marker su di una superficie morbida, così da non graffiare la parte in plastica trasparente.

Una volta bucati tutti e quattro, applicate il portalampada. Se il buco non è abbastanza largo lavoratelo con la lima. Rimuovete i residui di plastica caduti all’interno del marker e, una volta inserito il portalampade, sigillatelo con il nastro isolante (alcuni preferiscono mettere del silicone: personalmente preferisco il nastro isolante autosaldante, perché ha quasi la stessa efficacia ma complica meno la vita). Ripetete l’operazione per tutti i markers.

A questo punto rimontate tutti i markers, collegate la batteria, rimettete a posto il bagagliaio, e avrete realizzato il vostro Albero di Natale…

Adesso non vorrete più andare in giro a fari spenti.................. :)




Modificato da tabaccaio - 03 Gen 2013 alle 17:34



NCrc CALIMERO
#passionstaisereno
La differenza tra un uomo ed un bambino è nel costo dei suoi giocattoli
IP IP tracciato
Vai al Forum
Torna alla Homepage Torna alla Homepage    Topic AttiviTopic Attivi

Rispondi al Topic   Posta un nuovo Topic  
Versione stampabile Versione stampabile

Non puoi postare nuovi topic in questo forum
Non puoi rispondere ai topic in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi post in questo forum
Non puoi modificare i tuoi post in questo forum
Non puoi creare sondaggi in questo forum
Non puoi votare i sondaggi in questo forum



Questa pagina è stata generata in 0,344 secondi.

Il forum e' configurato per essere visualizzato con una risoluzione pari a 1024 x 768 o superiore.
In queste pagine viene fatto uso di finestre pop-up, se ne consiglia l'abilitazione.
Consigliato Internet Explorer 6.0 o superiore.

Per qualsiasi comunicazione: forum@mx5passionroma.it